Infinitamente Piccolo: una incredibile Mondello nella mia prima mostra fotografica.

.

capolavori di ineguagliabile bellezza finalmente svelati all’occhio, inconsapevole da sempre di tanta straordinaria ricchezza…

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

 Seguimi sui Social!

 Condividi!

Eccoci qui…
dopo anni di velata “ostilità” nei confronti delle mostre fotografiche, fortemente convinto che una vera mostra debba rappresentare molto più che una semplice esibizione di immagini “vuote” e senza contenuti importanti da comunicare al pubblico, finalmente il grande passo…

Grazie all’inestimabile supporto e alla collaborazione del Museo Geologico G.G. Gemmellaro di Palermo e della Dott.ssa Carolina D’Arpa che non finirò mai di ringraziare, posso finalmente invitarvi alla mia prima mostra fotografica.

“Infinitamente piccolo: i Tesori invisibili della Spiaggia di Mondello” è il risultato di un anno di appassionata ricerca e di studio della (e sulla) spiaggia di Mondello che permetterà al pubblico di ammirare la splendida spiaggia palermitana da nuovissimi incredibili punti di vista e scoprire “capolavori di ineguagliabile bellezza finalmente svelati all’occhio, inconsapevole da sempre di tanta straordinaria ricchezza…”.

“La spiaggia di Mondello è nota ai cittadini di Palermo e ai turisti di tutto il mondo per la sua bellezza caratterizzata da una sabbia chiara che conferisce all’acqua l’aspetto trasparente comparabile con le spiagge tropicali. 
Quello che pochi sanno è che la sabbia di Mondello è costituita prevalentemente da bioclasti ossia da piccoli gusci o frammenti di gusci di organismi marini come molluschi, echinodermi, briozoi e tantissimi foraminiferi.
Tra questi spicca la Miniacina miniacea un protozoo foraminifero che abita le praterie di Posidonia presenti al largo della baia e i cui gusci calcarei, simili per forma e colorazione a piccoli coralli, alla morte dell’organismo si spiaggiano creando questo magnifico effetto cromatico rosa lungo la riva della spiaggia di Mondello visibile soprattutto in primavera.
Gli “invisibili” elementi che costituiscono la sabbia di Mondello sono i protagonisti di questa duplice esposizione di piccole conchiglie e fotografie.
E’ possibile osservare con l’ausilio di microscopi gli splendidi gusci di questi organismi immortalati nelle fotografie di Fabio Corselli, fotografo amatoriale palermitano.
Questa mostra mette in risalto la bellezza naturale della spiaggia di Mondello in un percorso che partendo da una veduta di insieme ci guida alla scoperta dei singoli elementi che la costituiscono consentendo al visitatore di scoprire i tesori invisibili di un luogo familiare.”
[Dott.ssa Carolina D’Arpa]
Ringraziamenti speciali, ma per ora velocissimi, a Carolina D’Arpa, al Museo G.G. Gemellaro, a Irma Greco e a Daniela Torrisi.


La mostra è inserita fra gli eventi ufficiali della 5^ edizione della “Settimana del Pianeta Terra”: www.settimanaterra.org

DOVE:
Museo Gaetano Giorgio Gemmellaro – Corso Tukory 131, Palermo

QUANDO:
Inaugurazione Venerdì 20/10/2017 ore 17.00
Termine evento Domenica 26/11/2017 ore 17.00
(Ingresso libero dal 20 al 22 Ottobre)

CONTATTI e INFO:
Telefono: 091.238646 65/90/91
Web: http://www.settimanaterra.org/node/2482

FOTOGRAFIE DI FABIO CORSELLI: www.siciliaimmagini.it
Sicilia Immagini – Fabio Corselli

Tutte le info su settimanaterra o sulla pagine ufficiale dell’evento su Facebook: www.facebook.com/events/InfinitamentePiccolo

Sicilia Immagini - Banner Shopping

Fabio Corselli Fotografia - WebSiteBellezza, Eleganza, Naturalezza, Originalità, sono elementi fondamentali di tutti i miei lavori che emergono con gran forza anche nella fotografia di eventi importanti e in tutte le occasioni speciali che hanno bisogno di essere ricordate per sempre...

Gallerie e Servizi